Home » Kasnocken gli gnocchi di formaggio tirolesi
Kasnocken-gnocchi-tirolesi.jpg

Kasnocken gli gnocchi di formaggio tirolesi

I Kasnocken sono un piatto tipico delle regioni alpine dell’Austria e del Trentino-Alto Adige in Italia. Sono simili agli gnocchi, ma sono fatti con una miscela di pane raffermo, farina di grano duro e uova, arricchiti con del buon formaggio d’alpeggio.

Il termine “Kasnocken” deriva dall’unione di “Käse” che significa formaggio e “Nockerl” che significa gnocchi o pasta. Tradizionalmente, i Kasnocken vengono serviti con formaggio fuso a pasta dura e accompagnati da cipolle e pancetta o speck. O semplicemente da un condimento di burro, salvia e parmigiano.

Si tratta di un piatto tipicamente invernale ideale da gustare per il classico pranzo della domenica o dopo una bella sciata al freddo. Nasce come ricetta povera tipica della tradizione di montagna e si può gustare in molte baite e ristoranti.

Preparare i Kasnocken è molto semplice e la ricetta base può essere arricchita a piacere con gli ingredienti e piccoli avanzi che avete in frigo.

Se siete alla ricerca di altre deliziose e originali ricette per impasti per gli gnocchi, vi suggerisco di provare: gli Gnocchi alla romana, gli Gnudi alla toscana, Canederli ricotta e spinaci, Canederli in brodo.

Vediamo subito come si preparano i gustosi Kasnocken.

Kasnocken gli gnocchi di formaggio tirolesi

0 su 0 voti
Ricetta di Ricette al Volo Portata: Primi piattiCucina: TiroleseDifficoltà: Facile
Dosi per

6

persone
Tempo di preparazione

20

minuti
Tempo di cottura

15

minuti

I Kasnocken sono un piatto tipico delle regioni alpine dell’Austria e del Trentino-Alto Adige in Italia. Sono simili agli gnocchi, ma sono fatti con una miscela di pane raffermo, farina di grano duro e uova, arricchiti con del buon formaggio d’alpeggio.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • 300 g di pane raffermo

  • 2 cucchiai di farina di grano duro

  • 250 ml di latte

  • 3 uova

  • 1 pizzico di sale

  • 1/2 cipolla

  • 1 porro

  • 150 g di formaggio (ad es. Emmental, Gruyère o fontina)

  • 50 g di burro

  • sale e pepe qb

  • Per il condimento
  • 60 g di burro

  • una manciata di foglie di salvia

  • 40 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

  • Tagliate a cubetti il pane raffermo e mettetelo in una ciotola capiente.
  • Scaldate il latte insieme al burro e versate la miscela sul pane raffermo.
  • Intanto in una padella con un po di olio, fate soffriggere la cipolla e il porro tagliati finemente.
  • Intanto tagliate il formaggio in piccoli tocchetti.
  • Quando il pane si sarà ammorbidito unite nella ciotola la cipolla e il porro soffritti, la farina, le uova, il formaggio a tocchetti e regolate di sale.
  • Con le mani impastate il composto fino a renderlo omogeneo e malleabile.
  • Con le mani inumidite prelevate un po di composto e formate degli gnocchi allungati, come dei supplì.
  • Sistemateli via via su un piatto e fateli riposare in frigorifero.
  • Intanto mettete a bollire una pentola di acqua con del sale grosso. A bollore tuffate gli gnocchi e lasciateli cuocere per circa 15 minuti.
  • Preparate il condimento facendo scaldare in una padella il burro e la salvia.
  • Scolate gli gnocchi e conditeli con la salsa, una bella spolverata di parmigiano e il piatto è pronto!

Note

  • Per un condimento ancora più ricco e saporito potete aggiungere dello speck a listarelle.

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE