Zuppa rustica di lenticchie con pentola a pressione

La zuppa rustica di lenticchie è un primo piatto semplice e povero ma sano, genuino e molto saziante. Se amate questi fantastici legumi, le lenticchie, e le zuppe “grossolane”, questo piatto è quello che fa per voi. E se per caso fuori dovesse piovere, questa zuppa è un comfort food davvero eccezionale che vi scalderà l’anima!
Per la seguente ricetta abbiamo utilizzato la pentola a pressione per accelerare i tempi (senza ammollo delle lenticchie).

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di lenticchie
  • 1 cipollina fresca
  • 1 carota
  • qualche pomodorino maturo (4-5)
  •  4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • dado vegetale granulare fatto in casa 
  • 2 litri circa di acqua
  • pepe qb

Zuppa rustica di lenticchie con pentola a pressione

Preparazione

  1. Lavate la cipolla, la carota e i pomodorini e fateli a pezzettini grossolani. Metteteli nella pentola a pressione e unite 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di dado vegetale e 1,5 l di acqua. Unite infine le lenticchie, sciacquate precedentemente sotto l’acqua corrente.Chiudete la pentola a pressione e fate cuocere circa 15-18 minuti dal fischio. Aprite la pentola e controllate la cottura delle lenticchie, se occorre aggiungete altra acqua e aggiustate di sale e pepe e da questo momento vi conviene finire la cottura a pentola scoperta, così potete regolarvi meglio per la cottura e la consistenza finale della zuppa.

    Una volta cotta servitela caldissima, con un filo d’olio a crudo, un pizzico di pepe e dei crostini di pane bruscato.

    Buona zuppa!

 

Zuppa rustica di lenticchie con pentola a pressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*