Home » Crostini di pane croccanti al rosmarino, ricetta del riciclo
Crostini di pane croccanti al rosmarino

Crostini di pane croccanti al rosmarino, ricetta del riciclo

I crostini di pane croccanti al rosmarino sono dei cubetti di pane raffermo cotti in forno e poi aromatizzati a piacere con delle spezie o erbe aromatiche. Una ricetta anti spreco per riciclare il pane raffermo e secco che inevitabilmente tutti si ritrovano in casa.

Sono perfetti da gustare aggiunti a zuppe e vellutate cremose, oppure da sgranocchiare tra un pasto e l’altro come snack o per completare un piatto unico come un’insalata di pollo o delle lenticchie con il pomodoro.

Una volta cotti nel forno e fatti raffreddare, i crostini dorati si conservano ben chiusi in un barattolo di vetro anche per molti giorni, pronti all’uso e ad essere conditi a piacere. Vediamo come si preparano.

Crostini di pane croccanti al rosmarino

Ricetta di Ricette al Volo
5.0 su 1 voto
Portata: SnackCucina: ItalianaDifficoltà: Facile
Dosi per

4

persone
Tempo di preparazione

5

minuti
Tempo di cottura

10

minuti

I crostini di pane croccanti al rosmarino sono dei cubetti di pane raffermo cotti  prima in forno e poi aromatizzati a piacere con delle spezie o erbe aromatiche.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • pane raffermo

  • olio extravergine d’oliva qb

  • sale

  • pepe

  • rosmarino qb

Preparazione

  • Tagliate il pane raffermo prima a fettine e successivamente a cubetti, non troppo piccoli;
  • Trasferite i pezzetti di pane su una teglia da forno o sul piatto Crisp per il microonde.
  • Nel caso che li cuociate nel forno tradizionale fatelo preriscaldare a 200° quindi azionate la funzione ventilato ed infornate i crostini. Fateli andare per circa 10-12 minuti, fino a doratura controllando che non scuriscano troppo.
  • Se invece li cuocete con la funzione Crisp del microonde, considerate 8-9 minuti al massimo.
  • Una volta pronti lasciateli raffreddare bene e conservateli ben chiusi ermeticamente in un barattolo di vetro.
  • Al momento di consumarli conditeli con un bel giro di ottimo olio extravergine d’oliva, del rosmarino fresco tritato oppure origano, un pizzico di sale e pepe. Buon appetito!

Note

  • Aggiungendo l’olio solo una volta che sono cotti, eviterete l’effetto frittura ed i crostini saranno molto più leggeri ed appetitosi e potrete mangiarne in quantità!

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE