Colazione proteica con pane e ricotta

La colazione proteica con pane e ricotta è una sana abitudine, per un pasto equilibrato e saziante.

La ricotta è un latticino fresco (quindi contiene lattosio), che si ottiene dalla lavorazione del siero del latte e non dal caglio come per i formaggi.

Il siero (che può essere di bufala, pecora, capra o vacca) viene riscaldato e le sieroproteine coagulano, formando i caratteristici “fiocchi”.
La ricotta dunque contiene pochi grassi ed è ricca di proteine ad alto valore biologico.

Abbinata con della frutta e del pane integrale diventa un pasto saziante con cui arrivare fino al pasto del pranzo senza sacrifici.

Colazione proteica con pane e ricotta

Ingredienti:

  • una o due fette di pane di segale o integrale
  • due cucchiai di ricotta vaccina
  • 1-2 cucchiaini di miele (o di marmellata o di cacao amaro)
  • 1 kiwi
  • semi di chia a piacere

Colazione proteica con pane e ricotta

Preparazione

  1. Tostate il pane di segale oppure integrale, in modo che sia piuttosto croccante (guarda qui la ricetta del pane in cassetta semi integrale fatto in casa).
  2. Se la mattina siete di corsa, come del resto la maggior parte delle persone, affettate il pane dalla sera prima e tenetelo chiuso in una busta di plastica in frigorifero, pronto all’uso e preparatevi gli altri ingredienti.
  3. Dopo aver tostato il pane, spalmatevi sopra la ricotta e per addolcire potete aggiungere un cucchiaino di miele biologico o un poco di marmellata senza zucchero oppure semplicemente del cacao amaro.
  4. Per completare il piatto, cospargete sopra la ricotta dei semini di chia o altri semi oleosi di vostro gradimento. Accompagnate il tutto con una tazza di tè al limone o se preferite del caffè, o un bicchiere di spremuta di arance.

    In alternativa potreste preparare anche dei Pancakes alla banana!

Colazione proteica con pane e ricotta

 

One Comment

  1. Anna Pecorari - Briciole di Salute

    Mi hai ispirata! Grazie! Ho preparato qualcosa del genere oggi, per il mio pranzo solitario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*