Ricetta della Polenta pasticciata al forno

La polenta pasticciata al forno è un gustoso primo piatto invernale a base di polenta già pronta in vaschette. Questa viene affettata e condita a strati
come se fosse una vera lasagna.

La polenta pasticciata è un piatto ricco e saziante nonché molto facile e veloce, dato che la polenta è già cotta e non vi resta altro che farcirla.

E’ una ricetta ideale da preparare per il classico pranzo della domenica o comunque da tener presente nelle fredde giornate piovose, quando si ha bisogno di un piatto caldo appagante sia per il palato che per gli occhi!

Potrete condirla con un succulento ragù di carne, oppure con un sugo semplice di pomodoro e basilico, o con un ragù bianco.

Vediamo la ricetta.

Polenta pasticciata al forno

Ricetta della Polenta pasticciata al forno

Ingredienti

  • 1 confezione di polenta già pronta in vaschette
  • ragù di carne quanto basta (vedi la ricetta qui)
  • 2 mozzarelle vaccine
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva qb
  • qualche fiocchetto di burro

Polenta pasticciata al forno

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il ragù di carne, meglio se dal giorno prima. Per la ricetta del ragù vedi qui la ricetta. 
  2. Estraete il panetto di polenta dalla confezione ed affettatela a fettine dello spessore di circa 1 cm.
  3. Disponetele ben vicine in una teglia da forno, precedentemente imburrata.
  4. Distribuite sopra alla polenta due, tre mestoli di sugo, parmigiano e tocchetti di mozzarella.
  5. Proseguite in quest’ordine e fate tutti strati come per una comune lasagna.
  6. Concludete l’ultimo strato con la mozzarella e una dose abbondante di parmigiano.
  7. Mettete a cuocere in forno già caldo a 200° per 25-30 minuti fino al formarsi della crosticina in superficie.
    Attenzione: il suo profumo invaderà tutta la casa!

Scoprite anche la ricetta della Polenta rapida con sugo semplice di pomodoro!

Polenta rapida con sugo semplice di pomodoro

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.