Petti di pollo light al forno

 

I petti di pollo light al forno sono un delizioso secondo piatto sano, leggero e molto semplice. I petti di pollo sono impanati con un misto aromatico che li rende così gustosi che non è necessario aggiungere olio durante la cottura.
Cucinati in questo modo saranno leggeri e ben digeribili e comunque saporiti che saranno graditi anche dai bambini. Se volete renderli ancor più buoni potete aggiungere un filo d’olio a crudo una volta che sono cotti. Si accompagnano con un bel contorno di verdure cotte o una bella insalata.

Ingredienti per 4 persone:

  • 5-6 fettine di petto di pollo
  • succo di mezzo limone
  • 6 cucchiai di pangrattato
  • un rametto di rosmarino fresco (oppure in polvere)
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale qb

Preparazione

  1. Lavate il petto di pollo e tamponatelo con della carta assorbente. Sistematelo su un piatto piano e spruzzateci sopra il succo di mezzo limone, lasciatelo insaporire per circa 10-15 minuti.
  2. Nel frattempo accendete il forno a 200° e preparate il mix per la panatura: in un piatto fondo unite il pangrattato, il parmigiano grattugiato, il rosmarino fresco sminuzzato con le forbici, un pizzico di sale e pepe.
  3. Mescolate il tutto dopodiché impanate le fettine di petto di pollo con la miscela di pangrattato premendo su entrambi i lati della carne per far aderire bene la panatura su tutta la superficie.
  4. Disponete le fette di carne su una teglia foderata con carta forno e infornate a 200° per circa 15 minuti, dopodiché rigirate i petti di pollo sull’altro lato e fate cuocere altri 10 minuti.
  5. Gli ultimi minuti potete azionare il grill per renderli più croccanti in superficie, attenzione comunque a non farli asciugare troppo.
    Servite i petti di pollo accompagnandoli con della verdura cotta o una bella insalata. A piacere potete aggiungere un filo d’olio a crudo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*