Orata al sale cotta in forno

L’orata al sale cotta in forno è un secondo piatto di pesce semplice e d’effetto. Il pesce infatti viene cotto sommerso dal sale grosso che in cottura formerà un guscio duro che permetterà al pesce di cuocere nel suo stesso vapore.

Questo metodo di cottura nonostante sia molto semplice, esalta al massimo gli aromi e il gusto della polpa del pesce.

Con il vantaggio oltretutto di ottenere una ricetta anche molto leggera, in quanto non vengono aggiunti grassi alla cottura. A piacere una volta cotta e una volta sfilettato il pesce, si può aggiungere un filo d’olio a crudo.

La cottura in crosta di sale è un metodo piuttosto antico che si può usare anche per altri tipi di pesce, come il branzino, il dentice, lo scorfano o la cernia. I pesci devono raggiungere possibilmente almeno i 500 g, per un miglior risultato.
Il pesce prescelto va eviscerato e lavato ma non va squamato. Questo tipo di cottura richiede temperature molto alte e tanto sale grosso.

Orata al sale cotta in forno

L’orata al sale cotta in forno rappresenta comunque un piatto molto raffinato nella sua semplicità e con il quale voi farete un figurone con gli ospiti quando la porterete in tavola. 

Infatti è un piatto che si prepara in occasione di qualche festa o per una cena di pesce in cui volete fare bella figura con poco sforzo! A proposito di cena di pesce scoprite 13 ricette per una cena di pesce facile ed economica.

Vediamo subito la ricetta per preparare un’ottima orata al sale cotta in forno.

Orata al sale cotta in forno

Ricetta di Ricette al VoloPortata: Secondi piattiCucina: ItalianaDifficoltà: facile
Dosi per

4

Dosi per
Preparazione

10

minuti
Cottura

30

minuti

L’orata al sale è un secondo piatto di pesce semplice e d’effetto. Il pesce infatti viene cotto sommerso dal sale grosso che in cottura formerà un guscio duro che permetterà al pesce di cuocere nel suo stesso vapore.

Ingredienti

  • 1 orata da circa 1 kg

  • 1 kg di sale grosso

  • due rametti di rosamarino

  • un rametto di timo fresco

  • 1 spicchio d’aglio

  • due tre fettine di limone

  • pepe nero macinato

Preparazione

  • Per prima cosa eviscerate l’orata e pulitela molto bene sia internamente che esternamente.
  • Passatele sotto l’acqua corrente poi tamponatele con carta assorbente.
  • Inserite nella pancia l’aglio diviso in due parti, il rosmarino, due fettine di limone e un pizzico di pepe nero.
  • Ora che il pesce è insaporito, prendete il sale grosso e mescolatelo con delle foglioline di timo fresche. Questo insaporirà ulteriormente il pesce.
  • Adesso fate uno strato di sale grosso di circa 1 cm e adagiatevi sopra il pesce intero.
  • Ricoprite poi l’orata con il sale rimasto.
  • Regolatevi con la grandezza della pirofila: non prendetela troppo grande.
  • Mettete la pirofila in forno ventilato a 200° per 30 minuti.
  • A fine cottura, la crosta di sarà ben indurita. Eliminatela dalla superficie e sistemate il pesce su un piatto da portata.
  • Per dare ancora più sapore potete condire il pesce con un filo d’olio e un trito di erbe oppure gustarlo così al naturale.

Note

    Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.

    Torna alla HOME PAGE

    Visita lo SHOP