Come realizzare in casa una mascherina fai da te: il tutorial

 Come realizzare in casa una mascherina fai da te: il tutorial degli scienziati dell’Università di Hong Kong e dello Shenzhen Hospital

Si raggiunge un’efficacia dell’80-90% rispetto alle normali maschere chirurgiche. 

Gli scienziati dell’Università di Hong Kong – Shenzhen Hospital hanno ideato un modo semplice ed economico per realizzare in casa delle mascherine fai da te, per coloro che non riescono a procurarsi una mascherina protettiva contro il Coronavirus, ormai esaurite in pressoché tutte le farmacie.

Test di laboratorio condotti dalla City University of Hong Kong hanno dimostrato che le mascherine antivirus fatte con questo procedimento ottengono una funzione dall’80 al 90% delle normali maschere chirurgiche in termini di filtrazione di aerosol e goccioline.

Tali maschere fai-da-te sono valide solo in mancanza di adeguate alternative e naturalmente non vanno considerate come un sostituto delle maschere chirurgiche o delle maschere classificate DPI (dispositivi di protezione individuale) FFP1, FFP2 e FFP3 (solo queste ultime due sono quelle considerate idonee per una protezione ottimale dal Coronavirus).


In 8 semplici passaggi potrete fare la vostra mascherina protettiva.

Cosa serve:

  • carta da cucina
  • un fazzoletto di carta
  • elastici
  • una perforatrice
  • nastro carta
  • forbici
  • un legaccio metallico (tipo quelli del pan bauletto)
  • un paio di occhiali
  • un foglio di plastica trasparente
  • due clip per raccoglitori

Tutorial del video

I consigli del Ministero della Salute e dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) su quando va indossata la mascherina

Per prevenire il rischio di infezione da nuovo coronavirus è prioritario curare l’igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie. L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di indossare anche una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus. E se sono presenti sintomi quali tosse o starnuti, oppure se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus.

L’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene respiratoria e delle mani. Non è utile indossare più mascherine sovrapposte. Inoltre, la mascherina non è necessaria per la popolazione generale in assenza di sintomi di malattie respiratorie.

Come devo mettere e togliere la mascherina?

Ecco come fare:

  • prima di indossare la mascherina, lavati le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica
  • copri bocca e naso con la mascherina assicurandoti che aderisca bene al volto
  • evita di toccare la mascherina mentre la indossi, se la tocchi, lavati le mani
  • quando diventa umida, sostituiscila con una nuova e non riutilizzarla; infatti sono maschere mono-uso
  • togli la mascherina prendendola dall’elastico e non toccare la parte anteriore della mascherina; gettala immediatamente in un sacchetto chiuso e lavati le mani.

Fonte ufficiale: Ministero della Salute

mascherina-protettiva-fatta-in-casa-tutorial

Vi consigliamo di leggere anche:

Cosa mangiare ai tempi del coronavirus

15 ricette di dolci e biscotti facili da fare con i bambini

10 consigli per innalzare le difese immunitarie

Gel disinfettante per le mani fatto in casa: la ricetta ufficiale dell’OMS

 

Torna alla HOME PAGE