Home » Zuppa frantoiana – questa zuppa è come una medicina
zuppa-frantoiana

Zuppa frantoiana – questa zuppa è come una medicina

5.0 su 1 voto

La zuppa frantoiana (o zuppa del frantoio) è una zuppa invernale rustica e genuina a base di legumi, verdure e pane raffermo. E’ un piatto tradizionale della cucina toscana, che viene cucinato anche in altre regioni d’Italia tra cui l’Umbria.

Questa zuppa prende il nome dall’olio nuovo di frantoio. Infatti un tempo veniva preparata proprio nel periodo della spremitura delle olive. L’ingrediente principe infatti è proprio l’olio nuovo dal gusto amaro e pungente, che viene aggiunto a crudo sul pane raffermo leggermente tostato.

Gli ingredienti principali di questa ottima ricetta sono appunto le verdure miste dell’orto, tra cui le biete e il cavolo nero, le patate, le carote, i porri. E gli immancabili fagioli, sempre presenti nella cucina toscana. Potete scegliere tra cannellini o borlotti o i fagioli all’occhio, sia lessati da voi che in barattolo.

La consistenza della zuppa frantoiana è piuttosto densa ma potete scegliere di lasciarla più o meno liquida, come vi piace di più.

Il pane tostato potete adagiarlo sul fondo del piatto e versare sopra la zuppa oppure aggiungerlo dopo.

Si tratta di una zuppa ricca e nutriente, un piatto povero a base di alimenti salutari, corroborante e ideale da gustare quando le temperature cominciano a scendere.

Sicuramente questa zuppa vi conquisterà. Vediamo come si prepara.

Zuppa frantoiana

Ricetta di Ricette al Volo
5.0 su 1 voto
Portata: ZuppeCucina: ToscanaDifficoltà: Facile
Dosi per

4

persone
Tempo di preparazione

30

minuti
Tempo di cottura

40

minuti

La zuppa frantoiana (o zuppa del frantoio) è una zuppa invernale rustica e genuina a base di legumi, verdure e pane raffermo. E’ un piatto tradizionale toscano.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • 2 carote, pelate e tagliate a rondelle

  • 2 patate medie, sbucciate e tagliate a cubetti

  • 400 g di cavolo nero tagliato a striscioline

  • 1 cipolla tritata finemente

  • 1 spicchio d’aglio

  • un pezzetto di porro tagliato fine

  • 150 g di zucca a cubetti

  • olio extra vergine d’oliva nuovo

  • 250 g di fagioli borlotti (o cannellini) lessati

  • sale

  • pepe

  • qualche fetta di pane raffermo tostato

  • acqua o brodo vegetale qb


Preparazione

  • In una pentola capiente soffriggere la cipolla e l’aglio tritati in un po’ d’olio d’oliva fino a doratura. Fai cuocere a fuoco basso per non bruciare il soffritto.
  • Aggiungere poi il porro affettato finemente, le patate a cubetti, le carote a rondelle, la zucca a cubetti e il cavolo nero.
  • Versare il brodo vegetale o semplicemente dell’acqua nella pentola e portare il tutto a ebollizione. La quantità di acqua è quella che serve a ricoprire le verdure di un paio di centimetri.
  • Aggiustare di sale e pepe secondo il proprio gusto, coprite la zuppa con il coperchio e una volta a bollore fatela cuocere lentamente per circa 30 minuti.
  • A questo punto è il momento di aggiungere i fagioli. Scolateli e sciacquateli se utilizzate quelli in barattolo e uniteli alla zuppa. Fate cuocere tutto insieme per ulteriori 15 minuti.
  • Servire la zuppa Frantoiana ben calda, guarnita con due fette di pane raffermo tostato e un bel un filo d’olio extravergine d’oliva nuovo a crudo. Buon appetito!

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo


zuppa-frantoiana
zuppa frantoiana

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE