Home » Tartare di salmone e avocado

Tartare di salmone e avocado

La tartare di salmone è una ricetta raffinata e semplice a base di salmone crudo, avocado e aromi. Un piatto molto facile ma di grande effetto, ideale per stupire gli amici. Può essere servita sia per un gustoso antipasto o come secondo sfizioso.
La cosa importante è che il salmone che utilizzate sia sicuro, e cioè abbattuto.

Cosa significa abbattere il pesce?
Abbattere il pesce è un processo essenziale per eliminare parassiti che potrebbero annidarsi nell’animale, uno su tutti l’anisakis, il più temuto e il più pericoloso. Qualsiasi specie ittica se mangiata cruda deve per legge essere abbattuta alla temperatura e per il tempo necessario.

L’abbattitore è un freezer professionale che porta la temperatura a -20 in pochissimo tempo.

Quindi per preparare un’ottima Tartare di salmone e avocado comprate il salmone già abbattuto dal vostro pescivendolo di fiducia, oppure comprate il pesce fresco e poi lo congelate nel vostro freezer dove però deve rimanere per almeno 96 ore.

Dopodiché potete scongelare il filetto di salmone e procedere alla preparazione della vostra tartare!

 

Tartare di salmone e avocado

Ingredienti

  • 250 g di filetto di salmone (il filetto è più magro)
  • 1 avocado
  • un lime
  • salsa tabasco
  • una manciata di pomodorini ciliegia
  • zenzero fresco
  • sale
  • pepe
  • olio

Tartare di salmone e avocado

Preparazione

Prendete il filetto di salmone, sfilettarlo e ridurlo in cubetti.

Trasferitelo in una ciotola e conditelo con sale, pepe, scorza di lime grattugiata (1 lime ogni 200 grammi di salmone), un cucchiaino da caffè di salsa tabasco.

Pelate e grattugiate circa 1 cm di radice di zenzero fresco ed aggiungerlo al composto, insieme all’erba cipollina tritata sottile.

Mescolate tutto e coprire con pellicola. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti minimo.

Nel frattempo pulite l’avocado, sminuzzarlo con la forchetta, aggiungere il succo del lime, il sale e il pepe.

Poi tagliare i pomodori pachino a cubetti piccolissimi e, dopo averli strizzati, aggiungerli alla salsa di avocado.

Prendete un coppapasta di medie dimensioni, mettere sotto uno strato di salsa di avocado e pachino e premere con delicatezza con il tappo del coppapasta.

Pulire poi il tappo.

Quindi aggiungere uno strato di composto di salmone e premere delicatamente con il tappo.

Mantenere il tappo sul composto e sfilare il coppapasta.

Infine togliere il tappo e guarnire la tartare di salmone con granella di mandorle tostate o pistacchi ed erba cipollina intera.

Accompagnare con crostini di pane tostati e insalata.

Buon appetito!

Se amate il salmone provate anche questa gustosa ricetta:

Cheesecake al salmone ricetta facile

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.