Peperoni gratinati al forno con pane raffermo

I peperoni gratinati al forno con pane raffermo sono un ottimo contorno saporito e stuzzicante, di facile preparazione, che si può preparare con largo anticipo.

E’ una ricetta con cui si può riciclare anche del pane ormai secco: invece di buttarlo utilizzatelo per fare il ripieno dei peperoni.

Con pochi e semplici ingredienti porterete in tavola un contorno genuino e colorato, ottimo da consumare anche freddo per una cena estiva.

Ingredienti e ricetta dei Peperoni gratinati al forno:

  • 6 peperoni “corno” cioè lunghi, di vari colori
  • 100 g di mollica di pane raffermo
  • mezzo spicchio di aglio (facoltativo)
  • mix di erbe aromatiche (timo, salvia, prezzemolo, maggiorana)
  • due-tre filetti di alici sott’olio
  • pangrattato qb
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • peperoncino

Peperoni gratinati al forno con pane raffermo

Preparazione

  1. Per preparare questa gustosa ricetta per prima cosa scegliete i peperoni corno che sono una varietà di forma allungata, meno polposi dei classici peperoni, ma con la pelle più sottile.
  2. Lavate e pulite i peperoni, tagliateli a metà ed eliminate l’estremità col picciolo, i semini e i filamenti bianchi.
  3. Nel boccale del vostro mixer unite la mollica di pane raffermo, i filetti di alici, le erbe aromatiche tritate prima con un coltello, mezzo spicchio di aglio, un pizzico di peperoncino in polvere e un filo d’olio.
  4. Distribuite il composto ottenuto dentro la cavità dei peperoni. Alla fine quando li avrete riempiti tutti, cospargete sopra ad ogni fetta ancora un poco di pangrattato. In cottura diventerà dorato.
  5. Sistemate i peperoni su una teglia da forno, irrorateli con olio, un pizzico di sale ed infornate a 200° per circa 30 minuti.Gustate i peperoni gratinati al forno con pane raffermo sia tiepidi che freddi.

    Se vi è piaciuta questa ricetta, non perdete quella dei Peperoni ripieni di carne e salsiccia una bontà unica!

Peperoni gratinati al forno con pane raffermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*