Home » Frappe di Carnevale
chiacchiere

Frappe di Carnevale

Le frappe di Carnevale sono un dolce tradizionale italiano, tipico soprattutto del centro-nord del paese. Sono chiamate anche chiacchiere, cenci, bugie o crostoli, a seconda delle regioni. La loro origine è incerta, ma si pensa che siano state create come dolce povero per essere consumato durante la Quaresima, periodo di astinenza dai cibi di origine animale.

La ricetta base prevede l’utilizzo di pochi ingredienti: farina, uova, zucchero e un po’ di latte o acqua. L’impasto viene poi steso sottilmente e tagliato in forme rettangolari o a nastro, prima di essere fritto in olio caldo. Le frappe vengono poi cosparse di zucchero a velo prima di essere servite.

Le frappe di carnevale sono molto popolari in Italia durante il periodo del Carnevale, che cade tra febbraio e marzo, e sono spesso consumate durante le feste e le sagre locali. Oltre ad essere gustose, sono anche molto divertenti da preparare in famiglia o con amici, soprattutto per i bambini.

Esistono molte varianti regionali della ricetta originale, come ad esempio le frappe emiliane, che sono più morbide e delicate, o quelle marchigiane, che sono più croccanti e friabili. In alcune zone, vengono anche aggiunti aromi come la vaniglia o il limone per dar loro un sapore più intenso.

In generale, le frappe di carnevale sono un dolce tradizionale italiano semplice ma delizioso, perfetto per celebrare il Carnevale o per accompagnare un caffè o un tè in qualsiasi momento dell’anno.

Un altro dolce di Carnevale molto buono sono i ravioli ripieni di ricotta, davvero golosi. Ma adesso vediamo la ricetta delle Frappe di Carnevale.

Frappe di Carnevale

5 su 1 voto
Ricetta di Ricette al Volo Portata: DolciCucina: ItalianaDifficoltà: Facile
Dosi per

6

persone
Tempo di preparazione

40

minuti
Tempo di cottura

3

minuti
Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • 300 g 300 di farina 00

  • 2 2 cucchiai di zucchero

  • 2 2 uova

  • 20 g 20 di burro

  • 1 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

  • 2 2 cucchiai di rum, o Strega

  • il succo + la scorza di un limone

  • abbondante olio di semi per friggere

Preparazione

  • In una ciotola unite le uova, lo zucchero il succo di limone e la sua scorza grattugiata, il burro sciolto, il liquore e il lievito. Lavorate con una forchetta dopodiché cominciate ad inglobare la farina poca alla volta.
  • Quando l’impasto comincerà ad indurirsi trasferitelo su un piano lavoro infarinato e lavoratelo con le mani fino a formare un panetto liscio. Volendo potete lavorare l’impasto anche con una planetaria.
  • Lasciare riposare l’impasto per almeno 20 minuti. Dopodiché è il momento di tirare la sfoglia cercando di farla molto sottile. Per questa operazione potete aiutarvi con l’apposita macchinetta per la pasta.
  • Una volta fatta la sfoglia con una rotella ricavate tante strisce larghe circa 3 cm e poi tagliatele in orizzontale ricavando tanti rettangoli. Tagliate ogni rettangolo al centro.
  • Preriscaldare l’olio in una pentola per frittura. Quando l’olio è caldo immergete le frappe poche alla volta e fate cuocere 2-3 minuti. Scolatele su carta assorbente e proseguite con il resto delle frappe.
  • Una volta pronte cospargetele con un goccio di Alchermes e zucchero a velo. Buon appetito!

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

chiacchiere di Carnevale

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE