Cavolfiore gratinato al forno

Ricetta facile con salsa besciamella fatta in casa

Il cavolfiore gratinato al forno è un contorno ricco e gustoso a base di cavolfiore bianco, besciamella e formaggio grattugiato.

Si tratta di un piatto tipicamente invernale, saziante e calorico, ottimo per combattere il freddo. Si accompagna bene sia con della carne che con del pesce.

Il cavolfiore gratinato al forno si prepara con la salsa besciamella che darà una cremosità avvolgente al piatto e saranno apprezzati anche dai più piccoli.

Se vuoi preparare la salsa besciamella in casa, è semplicissima. Guarda qui la ricetta.

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore bianco
  • qualche fiocchetto di burro
  •  4 cucchiai di parmigiano
  • salsa besciamella
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • burro per ungere la pirofila

Cavolfiore gratinato al forno

Preparazione

  1. Pulite e lavate bene il cavolfiore e dividetelo in cimette, quindi fatelo bollire per circa 6/7 minuti (dal bollore) in acqua salata.
    Assaggiatelo e scolatelo piuttosto al dente poiché dopo andrà in forno e continuerà la sua cottura.
  2. Ungete bene con del burro una pirofila da forno ed adagiatevi le cimette di cavolfiore ben disposte.
  3. Aggiungete della salsa besciamella, ricoprendoli bene, cospargete abbondante parmigiano grattugiato, un giro d’olio extravergine d’oliva (o fiocchetti di burro, scegliete voi).
  4. Infornate a 200° per circa 15-20 minuti, fino al formarsi della crosticina nella parte superiore.Spegnete il forno e lasciate stiepidire il piatto prima di servirlo.

I cavolfiori appartengono alla famiglia delle crucifere (insieme al cavolo cappuccio, al cavolo verza, ai broccoli e alle rape).

Come già saprete, essi contengono molti principi nutritivi importanti per il nostro organismo tra cui vitamine, sali minerali, fibre ed antiossidanti (i flavoni) in grado di contrastare i radicali liberi.

Quindi via libera al cavolfiore e ai cavoli.

Cavolfiore gratinato al forno