Carciofi trifolati in padella

I carciofi trifolati in padella sono un ottimo contorno ricco di sapore e facile da preparare.

Si abbinano bene a piatti di carne, o pesce o uova. Cucinati in questo modo infatti hanno un gusto ricco e intenso che ben si abbina a qualsiasi piatto.

Per le loro proprietà benefiche i carciofi si dovrebbero consumare spesso. Essi infatti sono ricchi di fibre, di vitamine antiossidanti e anche ricchi di ferro.

Vengono raccolti da ottobre a giugno e ne esistono di molte varietà: con le spine o senza, rotondi o allungati.

Il particolare sapore amarognolo, è dato dalla presenza di una sostanza chiamata cinarina, che ha anche effetti depurativi.

Carciofi trifolati in padella

Ingredienti

  • 4-5 carciofi
  • mezzo limone
  • uno spicchio d’aglio
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale qb
  • pepe o peperoncino
  • olio 3-4 cucchiai circa
  • mezzo bicchiere di vino bianco

Preparazione

  1. Per preparare i carciofi trifolati in padella per prima cosa dovete pulire i carciofi.
  2. Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, tagliate le punte delle foglie dove in genere sono le spine ed eliminate la barba interna.
  3. Tagliateli a spicchi e teneteli in acqua e limone per una decina di minuti. Potete utilizzare anche i gambi, che vanno prima spellati e divisi a metà.
  4. Adesso passate alla cottura dei carciofi.
  5. In una padella fate rosolare 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio, anche l’aglio fresco va bene.
    Scolate i carciofi in ammollo e trasferiteli nella padella.
  6. Aggiungete anche il vino bianco e un po’ di acqua, coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 15 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura.
  7. Una volta cotti cospargete i carciofi un trito di prezzemolo a crudo, un pizzico di pepe (o peperoncino in polvere).Servite!

In alternativa, potete provare anche i fantastici Carciofi croccanti al forno!