ciambella salata

Torta salata svuota frigo

La torta salata svuota frigo è un’idea furba per sgomberare il frigorifero da tutti quei piccoli avanzi che inevitabilmente si accumulano: residui di affettato e pezzetti di formaggio misti.

Per realizzare questa torta potete utilizzare del prosciutto crudo o cotto, salame, pancetta o mortadella, del formaggio tipo asiago, provola o stracchino: in ogni caso sarà buonissima.

Torta salata svuota frigo

Ingredienti

  • 3 uova
  • 130 ml di latte
  • 70 ml di olio di semi
  • 300 g di farina 00
  • 30 g di formaggio grana grattugiato
  • 200-250 tra formaggio e affettati vari, tagliati a pezzetti piccoli
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • sale 1 cucchiaino raso
  • un pizzico di pepe

Torta salata svuotafrigo

Procedimento

  1. In una ciotola lavorate le uova con una frusta elettrica fino a quando saranno spumose.
  2. Poi aggiungete il latte a temperatura ambiente, l’olio e via via la farina, il formaggio grana e una bustina di lievito istantaneo.
  3. Quando l’impasto sarà liscio e compatto, unite i salumi a pezzetti e i formaggi, un pizzico di sale e pepe.
  4. Riguardo alla quantità di sale regolatevi, è sempre meglio metterne poco (circa 1 cucchiaino raso) dato che i salumi e i formaggi sono già saporiti.
  5. Trasferite infine il composto in uno stampo da forno, imburratelo se necessario, ed infornate la torta salata a 180° per 35 minuti.
  6. Una volta che la torta salata è cotta, fatela raffreddare bene prima di affettarla.

 

Torta salata svuotafrigo