Spezzatino di vitello con patate in umido

Lo spezzatino di vitello con patate in umido è un secondo piatto di carne succulento e saporito che ben si addice alle prime giornate fresche d’autunno, quando si cominciano ad apprezzare piatti fumanti e più ricchi.

Questo gustoso spezzatino può essere cucinato sia nella versione in bianco, abbondando con aromi misti come alloro, timo, rosmarino e salvia, oppure nella classica ed appagante versione in umido, con l’aggiunta di un poco di pomodoro.
In entrambi i casi è un’ottima scelta!

La carne a fine cottura dovrebbe risultare molto tenera e succosa e per questo lo spezzatino dovrebbe cuocere a lungo almeno un’ora.

E’ una ricetta facile che si può fare anche con la pentola a pressione, con la quale accorcerete ulteriormente i tempi di cottura.

Spezzatino di vitello con patate in umido

Spezzatino di vitello con patate in umido

Ingredienti:

  • 700-800 g di spezzatino di vitello magro (la noce di vitello sarebbe l’ideale)
  • 5-6 patate medie
  • 1 cucchiaio colmo di concentrato di pomodoro
  • 2 carote
  • una costa di sedano
  • mezza cipolla
  • qualche foglia di alloro e un rametto di rosmarino
  • 600 ml circa di brodo vegetale di dado
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • due cucchiai di farina
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Spezzatino di vitello con patate in umido

Preparazione

  1. Per preparare lo spezzatino di vitello con le patate dovrete per prima cosa preparare un soffritto fine di cipolla, una carota (l’altra lasciatela da parte e tagliatela a fette grosse) e sedano.
  2. Fate imbiondire il soffritto in circa 5 cucchiai di buon olio extravergine d’oliva.
  3. Intanto infarinate i bocconcini di carne di vitello ed aggiungeteli al soffritto, facendoli rosolare bene. Salate e pepate la carne e dopo circa 4-5 minuti che la carne sarà dorata, sfumate il tutto con il vino bianco.
  4. Abbassate il fuoco e lasciate evaporare il vino quindi unite due-tre mestoli di brodo e un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Unite anche l’alloro e il rosmarino.
  5. Lasciate cuocere lo spezzatino ben coperto per circa 20 minuti controllando di tanto in tanto che il liquido non si asciughi troppo.

    Eventualmente aggiungete altro brodo poco alla volta.

  6. Unite ora le patate, sbucciate, lavate e tagliate a cubetti e la carota a fette.
  7. Coprite di nuovo con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per altri 40 minuti circa, fin quando le patate saranno cotte e la carne ben tenera. Se necessario aggiungete ancora un mestolino di brodo.
  8. Il vostro spezzatino è pronto per essere servito!
  9. Potete cuocere lo spezzatino di patate anche nella pentola a pressione con la quale dimezzerete i tempi di cottura.

    Fate lo stesso procedimento fino a far sfumare il vino, unite il brodo e considerate 30 minuti dal fischio per cuocere la carne, poi fate sfiatare la pentola ed aggiungete le patate. Richiudete e considerate altri 10-15 minuti circa.

    Se gli ingredienti che avete utilizzato sono tutti freschi, potete tranquillamente congelare il vostro spezzatino di vitello così da averlo pronto nei giorni in cui sarete più indaffarati e non avrete tempo di cucinare.

     

Un’altro secondo di carne molto gustoso è lo Spezzatino di tacchino al pomodoro oppure lo Spezzatino di manzo al ginepro.