Sandwich

Sandwich con farina di tipo 1

I sandwich con farina di tipo 1 sono dei panini molto soffici ideali da farcire con l’affettato per i buffet o da gustare a colazione con la marmellata o con la crema di nocciole. Prepararli in casa è facile, basta avere un po’ di tempo a disposizione e pazienza per aspettare che lievitino.
In questa ricetta, per impastare abbiamo usato la macchina del pane, ma per chi non la possiede si possono impastare tranquillamente a mano.
La ricetta originale dei sandwich prevede l’utilizzo di farine 00 e 0. Qui invece abbiamo utilizzato unicamente la farina di tipo 1, che si distingue per una percentuale maggiore di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive.
Questa farina è ottima per la panificazione e sarebbe buona cosa cominciarla a sostituire alle farina 0 e 00. Il suo colore non è bianco candido come la farina 00 ma è un po’ più scuro.

Sandwich con farina di tipo 1

Ingredienti per circa 12-15 pezzi:

  • 150 g di acqua tiepida
  • 100 g di latte
  • 80 g di olio di girasole
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di malto di Molino Rossetto
  • 2 cucchiaini di sale
  • 500 g di farina di Tipo 1 di Molino Rossetto
  • 12 g di lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Inserite gli ingredienti nel cestello della vostra macchina del pane, nell’ordine dato nella ricetta. Il malto si può sostituire con il miele. Azionate il programma impasto da 1 h e 30. Una volta terminato spegnete la macchina ed estraete l’impasto.
  2. Dividetelo in circa 12 parti uguali. Fate con ciascuno la forma di una sfera e disponete i sandwich ben distanziati sulla teglia da forno, ricoperta dall’apposita carta.
  3. Mettete i panini a lievitare nel forno preriscaldato a 40° e poi spento, per 1 ora abbondante. Quando saranno raddoppiati di volume, fateli cuocere a 180° per 15-20 minuti. Se volete ottenere una superficie lucida, spennellateli con un uovo sbattuto.

Sandwich con farina di tipo 1