Home » Ricetta del riso al pomodoro con il cuociriso
riso-al-pomodoro-con-cuociriso

Ricetta del riso al pomodoro con il cuociriso

Il riso è un alimento sano, leggero e valorizzato da molte culture culinarie. Dal Giappone all’India, il riso è protagonista di innumerevoli ricette, come ad esempio il sushi.

Ma anche in Italia il riso è stato impiegato spesso in molte preparazioni tipiche, come i risotti; uno dei più celebrativi della nostra cucina è senz’altro il classico risotto alla milanese, con zafferano e ossobuco.

Cuocere questo alimento non è semplice, la linea rossa che separa un chicco di riso crudo da uno scotto è davvero molto sottile. Per non commettere errori occorrerebbe conoscere molto bene le tipologie di riso impiegate, la tipologia cottura, la consistenza e a quali tipologie di piatti si prestano meglio.

Per chi non ha molta dimestichezza con la cucina e in particolar modo con la lavorazione di questo pregiato ingrediente viene in soccorso uno strumento indispensabile: il cuociriso.

Si tratta di un elettrodomestico molto utile perché progettato appositamente per cuocere il riso in modo che raggiunga il perfetto punto di cottura, in base alla ricetta da realizzare.

Sul mercato esistono molti modelli e, ormai, un po’ tutte le grandi aziende del settore ne propongono diversi. Scegliere quello giusto è solo una questione di utilizzo e funzionalità.

Esistono infatti modelli estremamente basici e standard, fatti per cuocere solo il riso, e altri, ancora, dotati pure di vaporiera o risottiera, per preparazioni più complesse.

Una delle scelte migliori al momento è il cuociriso elettrico Moulinex, che vanta un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è dotato anche di funzioni avanzate. 

Ricetta del riso al pomodoro con il cuociriso

5 su 3 voti
Ricetta di Ricette al Volo Portata: Primi piattiCucina: ItalianaDifficoltà: Facile
Dosi per

4

persone
Tempo di preparazione

5

minuti
Tempo di cottura

15

minuti

Ecco la ricetta del riso al pomodoro con il cuociriso. Per chi non ha molta dimestichezza con la cucina e in particolar modo con la lavorazione di questo pregiato ingrediente viene in soccorso uno strumento indispensabile: il cuociriso.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • ½ cipolla

  • 350 gr di riso

  • 350 ml di acqua

  • 300 gr di passata di pomodoro

  • mazzetto di basilico

  • olio extra vergine di oliva e sale qb

  • 100 gr di Parmigiano grattugiato

Preparazione

  • Per prima cosa preparate un soffritto con olio e cipolla, all’interno di una padella antiaderente. Successivamente versate la passata di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco lento.
  • Posizionate poi il riso in uno scolapasta e sciacquatelo sotto abbondante acqua corrente, smuovendolo con le mani perché possa perdere l’amido.
  • Inseritelo nel cestello del cuociriso, dove avrete precedentemente versato anche tutta la quantità di acqua.
  • Perché il riso cuocia bene dovrete prevedere un rapporto acqua-riso di 1:1, in modo che possa essere assorbita nei tempi indicati per la cottura. 
  • In media, per 100 gr, servono circa 15-20 minuti, che possono aumentare se anche le quantità sono maggiori. Tanto, però, dipende appunto dalla tipologia di riso scelta.
  • Posizionare il cestello nel cuociriso, impostare il programma di cottura e lasciarlo andare per tutto il tempo necessario.
  • Una volta terminata la cottura del riso, attendere 5 minuti prima di aprire il coperchio.
  • Con l’apposito mestolino in dotazione, versare il riso dal cestello all’interno della padella, dove intanto avrete cotto la passata di pomodoro.
  • Amalgamare tutto per bene, aggiungendo anche il basilico e una generosa spolverata di Parmigiano.
  • Versare tutto in un piatto da portata e finire con altro parmigiano, due foglie di basilico a crudo e un giro d’olio EVO. Buon appetito!

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

riso-al-pomodoro-con-cuociriso
Riso al pomodoro con cuociriso

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE