Fave fresche con pomodori e cipolla

Le fave fresche con pomodori e cipolla sono un contorno semplice e molto gustoso da preparare in padella in pochi minuti. Un piatto d’oro per chi ama questo fantastico legume.

Le fave infatti hanno molte proprietà importanti, ovvero contengono sali minerali come magnesio, ferro, potassio, rame e selenio insieme ad una buona percentuale di vitamine. 

Per cui si tratta di un piatto salutare e molto saziante. La nostra versione è una sorta di “scafata vegetariana”, senza pancetta o guanciale, un piatto eccezionale da gustare in primavera quando le fave abbondano negli orti.

Questo piatto è la versione vegetariana della tipica scafata, una ricetta umbra molto apprezzata. Una sorta di zuppa preparata con le fave fresche, il guanciale, il pomodoro e le bietole. Un piatto ricco e gustoso che viene preparato in primavera quando nell’orto abbondano le fave fresche, le erbette e le cipolle.

Noi ve le proponiamo in una versione più leggera, senza il guanciale, per un risultato ugualmente gustoso e ben digeribile.

 

Fave fresche con pomodori e cipolla

Recipe by Ricette al VoloCourse: contorniCuisine: italianaDifficulty: facile
Dosi per

2

persone
Preparazione

10

minutes
Cottura

25

minutes

Le fave fresche con pomodori e cipolla sono un contorno semplice e molto gustoso da preparare in padella in pochi minuti. Un piatto d’oro per chi ama questo fantastico legume. Questo piatto è la versione vegetariana della tipica scafata, una ricetta umbra molto apprezzata.

Ingredienti

  • 250 g di fave fresche sgranate

  • una manciata di pomodorini maturi (oppure salsa di pomodoro)

  • mezzo cipolloto

  • qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva

  • sale

  • pepe

Preparazione

  • Per prima cosa sgranate le fave fresche. Per questa ricetta vanno bene anche quelle più grosse e carnose.
  • Far stufare la cipolla tagliata a striscioline sottili insieme ai pomodorini e 3-4 cucchiai di olio evo.
  • Aggiungere le fave, circa un mestolo di acqua, il sale e il pepe e far cuocere con il coperchio fino a quando le fave saranno belle tenere.
  • Le fave fresche sono tenere e cuociono in poco tempo, circa 20 minuti al massimo.
  • Se vedete che il sugo si asciuga troppo unite man mano altra acqua, poca per volta, (o brodo vegetale) per lasciare il tutto piuttosto umido.
  • Una volta che le fave sono tenere, servitele in una scodella di terracotta accompagnandole con fettine di pane tostato e un filo d’olio a crudo.
  • Buon appetito!

Provate anche questo fantastico primo piatto con le fave fresche:

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.

 

Pressomassaggio