Home » Uova ripiene di Halloween
uova ripiene di halloween

Uova ripiene di Halloween

Le uova ripiene di Halloween sono un ottimo esempio di come l’arte in cucina possa trasformare ingredienti comuni in piatti intriganti e gustosi. Questi deliziosi bocconcini di uova non solo incuriosiscono per l’originalità dell’aspetto, ma sono anche gustosi.

L’atmosfera misteriosa e spettrale della festa di Halloween invita a sperimentare nuove creazioni culinarie che si sposino perfettamente con lo spirito della festa. Tra le tante idee gustose e divertenti, spiccano queste uova con ragnetto, una ricetta sfiziosa che mette in tavola un connubio di sapore e creatività.

La preparazione delle uova ripiene di Halloween inizia preparando le uova sode*. Scopri nelle note alla fine della ricetta come fare delle perfette uova sode.

Una volta che le uova sono state cotte e raffreddate, vengono sbucciate con cura e tagliate a metà longitudinalmente.

Ora arriva il momento di trasformare le uova in ragnetti. Per creare l’aspetto “ragno”, si utilizzano le olive nere denocciolate. Queste si tagliano in due per ottenere il corpo del ragno e se ne posiziona una metà sulla parte superiore di ogni uovo. Poi, per le zampe, si ritagliano strisce sottili da posizionale lateralmente, dando l’effetto di un ragno pronto a saltare via.

La presentazione è fondamentale per le uova ripiene di Halloween. Si possono disporre su un piatto decorato con ragnatele commestibili o altre decorazioni a tema. Inoltre, si possono accompagnare con verdure fresche o altri snack per creare una tavolozza di colori e sapori.

Questo piatto può essere un modo divertente per coinvolgere i bambini in cucina e farli esplorare la loro creatività culinaria. Saranno poi felici di mangiarsele!

Uova ripiene di Halloween

5 su 1 voto
Ricetta di Ricette al Volo Portata: AntipastiCucina: ItalianaDifficoltà: Facile
Dosi per

4

persone
Tempo di preparazione

15

minuti
Tempo di cottura

8

minuti

Le uova ripiene di Halloween sono un ottimo esempio di come l’arte in cucina possa trasformare ingredienti comuni in piatti intriganti e gustosi.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti

  • 5 uova

  • 50 g di olive nere denocciolate

  • 3 cucchiai di maionese

  • 1 cucchiaio di senape

  • olio qb

  • un pizzico di sale

Preparazione

  • Fate bollire le uova partendo dall’acqua fredda e portandole a ebollizione. Dal momento in cui bollono calcolate circa 8 minuti. Dopodichè scolate l’acqua bollente e lasciatele raffreddare.
  • Una volta ben fredde sgusciatele e tagliatele in due longitudinalmente. Estraete i tuorli con delicatezza e metteteli in una ciotola.
  • Schiacciateli con una forchetta e aggiungete la maionese e la senape, un goccio di olio, un pizzico di sale e pepe, e mescolate formando una cremina.
  • Con questa farcia riempite l’incavo degli albumi sodi. Quindi decorateli con le olive.
  • Tagliate a metà le olive nel senso della lunghezza.
  • Adagiate metà di un’oliva al centro di un uovo con la parte convessa rivolta in alto in modo da realizzare il corpo del ragno.
  • Ritagliate delle striscioline sottili di oliva e posizionatele accanto al corpo del ragno in modo da simularne le zampette.
  • Ripetete l’operazione con le altre mezze uova. Se avanzano delle olive usatele per realizzare altri ragni da posizionare sul piatto di portata come guarnitura. Buon appetito!

come preparare uova sode perfette

  • Metti le uova in una pentola e coprile con acqua fredda.
  • Una volta che l’acqua è in ebollizione, riduci leggermente il calore per mantenere un leggero bollore. Cuoci le uova per il tempo desiderato, a seconda del grado di cottura desiderato:
  • Per uova con il tuorlo ancora liquido: 4-5 minuti
  • Per uova con il tuorlo cremoso: 6-7 minuti
  • Per uova completamente cotte: 9-12 minuti
  • Una volta raggiunta la cottura desiderata, scola immediatamente le uova e immergile in acqua fredda o mettile sotto un getto d’acqua fredda per interrompere la cottura. Questo passaggio aiuta anche a staccare facilmente la membrana interna dal guscio, semplificando la pelatura.

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” sulla nostra pagina Facebook

e seguici sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE