Trofie con pancetta e asparagi

Le trofie con pancetta e asparagi sono un primo piatto gustoso, saporito e di facile esecuzione. Le trofie sono un tipo di pasta tipica della Liguria. Grazie alla loro forma attorcigliata raccolgono molto bene qualsiasi tipo di condimento.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di trofie
  • 150 g circa di asparagi selvatici
  • 2 cucchiai di pancetta a cubetti affumicata
  • 10/12 pomodorini ciliegini maturi
  • aglio 1 spicchio
  • sale e pepe qb
  • un pizzico di peperoncino
  • olio extravergine d’oliva 4 cucchiai circa
  • pecorino grattugiato qb

Trofie con pancetta e asparagi

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate ed asciugate i pomodorini, pulite gli asparagi togliete i gambi duri, e con le dita staccate la parte alta più tenera. Sciacquateli sotto l’acqua corrente e scolateli.
  2. Intanto in una padella fate scaldare dell’olio con l’aglio, quindi aggiungete la pancetta e fate rosolare un poco. Dopo circa 10 minuti aggiungete gli asparagi ed i pomodorini tagliati a metà.
  3. Fate cuocere il tutto fino a quando i pomodori si saranno sfatti e gli asparagi saranno cotti. Aggiustate di sale e peperoncino. Intanto mettete a cuocere le trofie in acqua salata.
  4. Scolate la pasta al dente e ripassatela nel sughetto in padella, aggiungete un pizzico di pepe e una bella manciata di pecorino. Servite subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*