Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara sono un primo piatto tipico della cucina laziale, conosciuto ed amato in tutto il mondo. Gli spaghetti sono conditi con una crema a base di uova, guanciale croccante (o pancetta) e pecorino romano grattugiato.

Anche se gli ingredienti utilizzati sono semplici e popolari, le varianti sulla ricetta sono infinite: c’è chi usa l’uovo intero con l’albume, chi solo i tuorli, chi aggiunge la panna, chi il parmigiano al posto del pecorino, chi abbonda di peperoncino, chi di pepe, chi aggiunge addirittura la cipolla ecc…

Di seguito vi proponiamo la nostra versione semplice e classica, dal gusto davvero prelibato!

Spaghetti alla carbonara

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spaghetti grossi (altrimenti i rigatoni)
  • 4 uova bio (3 tuorli+1 intero)
  • 200 g di guanciale o pancetta tagliata a fettine spesse
  • 80-90 g circa di pecorino romano grattugiato
  • sale e pepe

Spaghetti alla carbonara

Preparazione

  1. La ricetta degli spaghetti alla carbonara è molto semplice, ma per la buona riuscita del piatto basta seguire i passaggi giusti ed utilizzare prodotti di prima qualità.
  2. Innanzitutto mettete a bollire una pentola d’acqua con una manciata di sale grosso e nel frattempo preparate il condimento per la pasta.
  3. A bollore gettate gli spaghetti.
  4. Tagliate a piccole strisce il guanciale o la pancetta (non affumicata) e fatela rosolare in una padella con un filo d’olio. Una volta imbiondito ben bene spegnete il fornello.
  5. In una zuppiera capiente sbattete con una forchetta l’uovo intero con i tre tuorli, metà del pecorino grattugiato e un pizzico di sale e pepe.
  6. Scolate la pasta al dente e trasferitela subito nella padella con il guanciale mescolandola bene, quindi versate il tutto nella ciotola con la crema di uova.
  7. Girate bene ed aggiungete altro pepe nero ed il restante pecorino.
    Servite subito la vostra carbonara!

Scopri anche la ricetta degli spaghetti all’Amatriciana

Spaghetti alla carbonara

 

2 Commenti

  1. Edoardo Mori

    Pasta alla carbonara: è indispensabile buttare la pasta nella padella e farle assorbire il grasso della pancetta. È indispensabile mettere metà del pecorino nell’uovo sbattuto, versare io tutto sulla pasta caldissima, rimescolare e aggiungere il resto del pecorino. Se si condisce nella zuppiera si ha il condimento che ha ancora il viscido del bianco d’uovo!

    • Ricette al Volo

      Nella ricetta c’è scritto (al punto n.6 – dove vengono spiegati i vari passaggi) che la pasta va trasferita subito nella padella dove si è cotto la pancetta. Grazie comunque per gli altri utili suggerimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*