Sangria: ricetta facile del famoso drink spagnolo

La Sangria è una bevanda alcolica tipica della penisola iberica, a base di vino, frutta fresca e spezie. Un cosiddetto mangia e bevi fresco e ricco di frutta.
Esistono varie ricette a seconda dei luoghi in cui viene prodotta. Comunemente la sangria si realizza con vino rosso, ma in Catalogna ad esempio viene fatta la Sangria bianca, con vino bianco o spumante. È molto diffusa anche nell’America del sud, in particolare in Argentina e in Venezuela.

Il segreto per un’ottima sangria fatta in casa è comunque la buona qualità del vino e della buona frutta fresca saporita. E’ una bevanda dissetante e gustosa che non può mancare assolutamente per i vostri aperitivi e le vostre cene tra amici!

La Sangria fa parte della grande famiglia dei Cup e Bowl, cioè di quei drink a base di vino o distillati, aromatizzati con spezie e frutta, preparati e serviti in grandi bowl o caraffe.

Non esiste una ricetta codificata della sangria poiché ognuno la personalizza a modo suo scegliendo i vari accostamenti e la gradazione alcolica: c’è chi la preferisce più dolce, chi bianca, chi rossa ecc.

In origine questa bevanda veniva consumata dai contadini e marinai portoghesi, i quali la chiamarono sangria a causa del suo colore simile a quello del sangue, “sangre” in lingua spagnola. Pian piano si è poi diffusa in tutto il mondo.

Vediamo subito come prepararla.

Sangria ricetta facile

Ingredienti

  • 1 bottiglia di vino, preferibilmente rosso corposo e con un’alta percentuale alcolica
  • 2 pesche gialle
  • 2 mele
  • 1 arancia
  • mezzo limone
  • 1 bicchierino di rum o brandy
  • 3 chiodi di garofano
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 bastoncino di cannella
  • 500 ml di gassosa o Seltz

Sangria: ricetta facile

Preparazione

  1. Prendete una brocca o una bowl sufficientemente capiente.
  2. Metteteci dentro le pesche lavate e tagliate a spicchi sottili e le mele a piccoli cubetti.
  3. Inserite poi l’arancia e il limone tagliati anch’essi a fette fine e con la buccia. Meglio se entrambi non trattati.
  4. Versate infine il rum, lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano, quindi mescolate per far amalgamare i vari componenti.
  5. Aggiungete infine il vino rosso e lasciate riposare la bevanda in frigorifero, coperta con pellicola, almeno per una nottata.
  6. Prima di servire la Sangria ornate il tutto inserendo la gassosa o il Seltz (per un gusto più alcolico e pungente), qualche cubetto di ghiaccio e altra frutta fresca a spicchi.
  7. Servitela in bicchieri capienti accompagnando sia una cannuccia che con un cucchiaino o uno stecchino lungo per mangiare la frutta!

Scoprite come preparare in casa questi cocktail:

Spritz: ricetta e curiosità

Alexander Cocktail: la ricetta

Cocktail AMERICANO ricetta e curiosità

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.