Pranzo di Pasqua 2020: le ricette facili da fare in casa

Come organizzare il pranzo di Pasqua ai tempi del Coronavirus: cosa scegliere per il menù e come preparare un pranzo di tutto rispetto secondo la tradizione. 

Quest’anno sarà una Pasqua diversa da tutte: ristoranti chiusi, niente ramoscelli d’ulivo nella Domenica delle Palme, niente scambio di uova di cioccolata, niente scampagnata il giorno di pasquetta.

Il pranzo di Pasqua 2020 si festeggerà nella propria casa nell’intimità familiare, senza eccessi e sobrio.

In questa atmosfera costrittiva e surreale in cui ci ritroviamo a vivere, cerchiamo comunque di celebrare questa festa nel miglior modo possibile, organizzando un pranzo semplice ma gustoso, con ricette facili e veloci che siano alla portata anche dei meno esperti.

Perché non dimentichiamo che ogni anno moltissimi italiani (6,3 milioni di italiani per l’esattezza – fonte: dati FIPE, 2019) hanno l’abitudine di pranzare al ristorante per festeggiare la Santa Pasqua! Quindi ritrovarsi a dover organizzare un pranzo importante, per alcuni può essere complicato.

Ma come sempre non disperate, seguite le nostre semplici ricette e farete un figurone. Oltre alla cucina e al menù, non trascurate anche altri dettagli come ad esempio creare piccoli addobbi per la casa e prevedere una bella tavola apparecchiata.

Per chi ha dei bambini, potete farvi aiutare da loro con dei lavoretti e disegni per abbellire la sala da pranzo: tutto diventerà più allegro e conviviale!

Pranzo di Pasqua 2020

Pranzo di Pasqua 2020: le ricette facili da fare in casa

Per prima cosa stilate un menù di massima che possa piacere a tutti e di facile realizzazione, così da potervi organizzare la spesa e anticiparvi qualche preparazione.

Per chi volesse rispettare la tradizione della tipica colazione pasquale, questa può essere consumata in tarda mattinata appena prima del pranzo, in modo che diventi un abbondante antipasto. La colazione di Pasqua secondo l’antico rito, simboleggia il ricco banchetto per festeggiare la Risurrezione dopo il lungo periodo di digiuno della quaresima.

A seconda delle varie zone d’Italia si prediligono vari alimenti e varie portate, comunque in ogni caso si abbina sia il dolce che il salato. Il significato profondo comune è senz’altro il simbolo della rinascita e l’uovo ne è il simbolo e l’ingrediente per eccellenza.

Come vuole la tradizione, la Colazione di Pasqua prevede: salumi di ogni tipo, in particolare salami, salsicce secche e capocollo, formaggi misti, uova sode, pizze di formaggio, torte salate tra cui la buonissima torta Pasqualina, la frittata alle erbe di campo, la colomba, la pizza dolce.

Se deciderete di preparare la tipica COLAZIONE PASQUALE potrete scegliere tra queste facili ricette:

Pizza di formaggio svelta  – E’ una torta al formaggio buonissima e molto soffice nonostante il procedimento svelto e facilissimo.

Muffin salati al formaggio e prosciutto cotto – dei gustosi bocconcini al formaggio da abbinare ai salumi.

Torta salata svuotafrigo – se avete dei piccoli avanzi in frigorifero è una torta ideale e buonissima.

Bruschette con uova e tartufo – con queste gustose bruschette farete un figurone.

Bruschette fantasia – ottimi crostini misti da servire come antipasto.

Frittata pasquale alle erbe di campo – per la colazione di pasqua non può mancare la frittata con tutte le erbe di campo, facile e aromatica.

Frittata agli asparagi – per i fortunati che riescono a trovare degli asparagi provate questa gustosa frittata.

Bruschette sfiziose con gli asparagi – ottime per accompagnare gli affettati.

Involtini di bresaola – un antipasto fresco che si assembla in pochi minuti e che potrete preparare anche in anticipo.

Pranzo di Pasqua 2020

Riguardo ai PRIMI PIATTI, se non siete molto esperti in cucina, scegliete piatti semplici ma di sicuro successo:
Trofie con carciofi, salsiccia e asparagi

Orecchiette con asparagi, piselli e zucchine

Fusilli con asparagi selvatici e carciofi

Tagliatelle al tartufo

Crespelle con ricotta e spinaci al sugo

Lasagna bianca con funghi e salsiccia

Lasagna bianca con funghi e salsiccia

Come CONTORNO al pranzo pasquale non possono mancare i carciofi:

Carciofi trifolati in padella – un contorno semplice e leggero ma buonissimo.

Carciofi croccanti al forno – questi carciofi sono come fritti.

Insalata di Carciofi crudi  – un ottimo contorno saporito e depurativo che si prepara con i carciofi freschi e teneri.

Carciofi in pentola – un gustoso contorno dove i carciofi vengono cotti lentamente in un tegame e profumati con limone.

Tra i SECONDI PIATTI potete optare per il classico agnello arrosto o fritto, ma non tutti lo gradiscono.

In alternativa scegliete un più economico ma ugualmente gustoso Tacchino al forno con patate.
Oppure la Fesa di tacchino arrosto con verdure o un Rollé di vitello farcito.

Nulla vieta di optare per un secondo di pesce, ad esempio un raffinato Filetti di salmone al forno in crosta di pistacchi, di facile realizzazione.


Riguardo ai DOLCI PASQUALI ogni zona d’Italia ha i suoi meravigliosi dolci.
Alcuni sono molto semplici e legati alla cultura contadina, mentre altri sono decisamente più elaborati e coloratissimi.
Potete scegliere tra la classica colomba, la pizza dolce, il casatiello, la pastiera, la cassata, gli agnelli di marzapane e le immancabili uova di cioccolato.

Se cercate la ricetta di una colomba semplice e golosa, dal procedimento svelto, provate la nostra Colomba pasquale al cioccolato, oppure la Colomba pasquale veloce preparata con yogurt e gocce di cioccolato.

In alternativa potete optare per qualcosa di più semplice e fresco come la TORTA fredda allo yogurt e fragole, una sorta di Cheesecake ma più leggera.
Oppure per delle semplici ma buonissime Coppette di TIRAMISU’ alle fragole!

 

Vi consigliamo di leggere anche:

 

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook QUI sul nostro profilo Instagram.