Plumcake all’arancia con farina di avena

Il plumcake all’arancia con farina di avena è un dolce soffice e gustoso, con l’aroma di arancia che lo rende irresistibile!

E’ un dolce preparato con la farina di avena, la quale può essere anche utilizzata in aggiunta a quella di frumento. E’ ottima per preparare biscotti e altri prodotti da forno ed ha il vantaggio di avere un bassissimo indice glicemico.

Ingredienti per uno stampo:

  • 200 g di farina di avena di Molino Rossetto
  • 150 g di zucchero
  • 80 ml di olio di semi
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di succo di arancia fresco
  • scorza di 1 arancia bio grattugiata
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)

Plumcake all'arancia con farina di avena

Plumcake all'arancia con farina di avena

Procedimento

Il procedimento è molto semplice ed il risultato vi sorprenderà.

In una ciotola sbattete per bene le uova intere con lo zucchero per alcuni minuti.

Quando diventeranno bianche e spumose, aggiungete l’olio di semi e la farina di avena, poi il succo e la scorza dell’arancia, ed infine il lievito.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti e versate il composto in uno stampo per plumcake precedentemente imburrato e infarinato quindi infornate in forno statico a 180° per 35-40 minuti.

Il plumcake della ricetta è cotto nello stampo in silicone nel forno a microonde, funzione Forced Air (combinato) per 40 minuti.

Lasciate raffreddare bene il dolce prima di toglierlo dallo stampo, spolverizzate con zucchero a velo e servite, decorando con della scorza di arancia grattugiata.

Per variare la ricetta al posto dell’arancia potete utilizzare il succo e la buccia di limone.

Plumcake all'arancia con farina di avena

Guarda altre ricette con l’avena:

 

 

9 Commenti

  1. Fatto! Semplice e buono.

  2. Semplice e squisito!! Consigliatissimo!!

  3. Sharon

    Buonissima! Fatta all’arancia, prossima volta proverò al limone

  4. Federica

    A me è venuto più scuro e con un retrogusto amaro (non si è bruciato)..la farina è quella consigliata e tutti gli ingredienti erano freschi. L’unica cosa che al posto del lievito ho messo limone e bicarbonato ma è una mia abitudine e non ho mai avuto problemi. Consigli?

    • Ricette al Volo

      I motivi per cui il dolce risulta amaro potrebbero essere, forse, perchè hai utilizzato delle arance di qualità amara di partenza oppure perchè grattugiando la scorza hai prelevato anche un pò della parte bianca che si trova sotto la buccia, che è molto amara.
      Interessante la sostituzione del lievito! In che proporzione usi limone e bicarbonato? 🙂

    • io ho usato il lievito e anche a me è venuto un sapore molto strano, apparentemente è perfetta, come quella della foto, ma il retrogusto è amaro (non ho usato la scorza) e ha una consistenza morbida ma che una volta masticata sembra quasi carta
      forse erano meglio le uova al posto dell’olio o ci voleva più zucchero o lavorare separatamente le uova, non saprei…forse è la farina di avena che dà questa strana consistenza? il sapore dell’arancia si sentiva poco cmq
      mah ricetta che non ripeterò di certo
      però

      • *il burro al posto dell’olio
        ma non credo sia questo perché altre volte ho fatto delle torte solo con olio e venivano buone
        boh

  5. Federica

    Di solito metto 2 cucchiai di succo di limone e 1 di bicarbonato per sostituire 8gr di lievito. Penso che una parte di colpa la abbia sicuramente anche il bicarbonato…proveró a rifarlo riducendo queste dosi e vi faccio sapere. Grazie dei consigli 🙂

  6. ciao non è specificato se vanno separati albumi e tuorli o se vanno sbattute tutte insieme le uova??
    grazie
    Mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*