Penne con speck e panna – ricetta veloce

Le penne con lo speck e la panna sono un primo piatto di quelli super veloci da preparare mentre l’acqua della pasta bolle ed è così gustoso ed appagante che mette d’accordo tutta la famiglia!

Preparare questo primo piatto è un gioco da ragazzi: mentre la pasta cuoce, si prepara il condimento che è a base di speck, il salume tipico altoatesino dal gusto leggermente affumicato, la ricotta e la panna.

Le penne con speck e panna sono una ricetta semplice a prova di principiante, saziante e nutriente, ideale da preparare per un pranzo veloce o una cena informale tra amici.

Ingredienti per 4 persone:

  • 90 g di speck già tagliato a striscioline
  • mezzo scalogno
  • 100 g circa di ricotta di pecora o mista
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • due cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe nero

Penne con speck e panna - ricetta veloce

Preparazione

  1. Mettete a bollire una pentola di acqua per la pasta. Intanto preparate il condimento.
  2. In una padella fate scaldare l’olio con lo scalogno tagliato finemente, dopo due minuti unite anche le striscioline di speck.
    Se non trovate lo speck già tagliato, fatevi tagliare una fetta di speck più spessa e ricavatene delle strisce sottili.
  3. Fate rosolare lo speck con la cipolla fin quando questo diventa quasi croccante.
  4. Dopodichè unite sempre nella padella la ricotta e schiacciatela con una forchetta. Dopo un paio di minuti unite anche la panna, un pizzico di sale e mescolate facendo cuocere per altri due tre minuti poi spegnete il fuoco ed aspettate che la pasta cuocia.
  5. Per questa ricetta è consigliato un formato di pasta corta, del tipo che preferite. Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella con il condimento di panna e speck.
  6. Prima di servire il piatto aggiungete sopra una bella manciata di parmigiano e un pizzico di pepe nero.Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*