Insalata di quinoa fresca e leggera

L’insalata di quinoa fresca e leggera, è un piatto unico a base di cereali e verdure che si può preparare anche in anticipo e tenere in frigorifero per due-tre giorni.

La quinoa è uno pseudo cereale che si lessa in acqua bollente come il riso, con il doppio di acqua rispetto alla quantità di quinoa. Si consuma sia fredda, in insalate o minestre, che calda con sughi o polpette.

In questa ricetta l’abbiamo condita con verdure miste estive per un piatto fresco e nutriente da tenere in frigorifero e gustare all’ultimo momento.

La quinoa, di cui ultimamente si sente tanto parlare, è una pianta erbacea proveniente dal Sud America che fa parte della famiglia degli spinaci e della barbabietola.

E’ uno pseudo cereale poiché i semi della sua pianta, una volta macinati, forniscono una farina contenente prevalentemente amido. 

E’ naturalmente priva di glutine ed è ricca di proteine vegetali, carboidrati, fibra alimentare e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco.

Si utilizzata in cucina in sostituzione del cous cous, del riso o del miglio.
Prima dell’utilizzo e della cottura va sciacquata a lungo sotto l’acqua corrente poiché i suoi semini sono ricoperti da saponina, una sostanza amara che con il lavaggio dovrebbe andare via.

Vediamo la ricetta.

Insalata di quinoa

Ingredienti

  • 250 g di quinoa
  • 1 scatola grande di tonno al naturale
  • una manciata di pomodorini maturi
  • due cucchiai di olive verdi
  • qualche foglia di basilico
  • mezzo cetriolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • aceto
  • sale e pepe

Insalata di quinoa fresca e leggera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preparazione

  1. Sciacquate molto bene la quinoa sotto l’acqua corrente per togliere l’amaro ai semini.
  2. Quindi lessatela in abbondante acqua salata. Fatela bollire per circa 20-25 minuti, scolatela molto bene e versatela in una ciotola.
  3. Una volta tiepida conditela con i pomodorini tagliati a tocchetti, le olive verdi, il tonno ben sgocciolato, il cetriolo a tocchetti e un trito di basilico.
  4. Terminate con un bel giro di olio extravergine d’oliva, sale, pepe e un goccio di aceto.
  5. Mescolate bene e riponete in frigorifero per farla rinfrescare.
  6. Questo è solo un esempio di condimento, ma potete sbizzarrirvi con gli ingredienti che più vi piacciono.
  7. Come ad esempio in questa ricetta con gamberetti e zucchine!

Insalata di quinoa fresca e leggera