Home » Giardiniera di verdure in agrodolce
giardiniera di verdure in agrodolce

Giardiniera di verdure in agrodolce

La giardiniera di verdure in agrodolce si prepara a fine estate, quando l’orto ci offre ancora tante varietà gustose e saporite di verdure. Ottima da conservare in dispensa per l’inverno che arriverà.

Peperoni, cavolfiore, fagiolini, cipolline e carote arricchiranno i vostri antipasti natalizi con tutto il sapore delle verdure fatte in casa. Tante verdurine croccanti ideali per accompagnare bolliti di carne o pesce, antipasti e aperitivi.

Preparare la giardiniera di verdure in casa richiede tempo e pazienza per la preparazione, ma il risultato sarà così soddisfacente che vi ripagherà di tutte le fatiche.

La giardiniera di verdure in agrodolce fatta in casa infatti non ha nulla a che vedere con quelle comprate e una volta che avrete messo a punto la ricetta, non l’abbandonerete più. Parola di Ricette al Volo!

Vediamo subito la ricetta.

giardiniera di verdure in agrodolce

Giardiniera di verdure in agrodolce

5 su 2 voti
Ricetta di Ricette al Volo Portata: AntipastiCucina: ItalianaDifficoltà: Facile
Dosi per

5

barattoli
Tempo di preparazione

58

minuti
Tempo di cottura

5

minuti

La giardiniera di verdure in agrodolce si prepara a fine estate, quando l’orto ci offre ancora tante varietà gustose e saporite di verdure. Ottima da conservare in dispensa per l’inverno.

Modalità schermo attivo

Mantiene acceso lo schermo del tuo dispositivo

Ingredienti per circa 5 barattoli:

  • 700 g 700 di fagiolini

  • 700 g 700 di cipolline

  • 500 g 500 di carote

  • 2 2 coste di sedano

  • 1 1 cavolfiore

  • 9 9 peperoni di diversi colori

  • 1 litro 1 di aceto bianco

  • 1 bicchiere di acqua

  • 2 bicchieri di olio extravergine d’oliva

  • 1 hg 1 di sale fino

  • 1 hg 1 di zucchero

Preparazione

  • Prima cosa essenziale da fare per la buona riuscita delle conserve: procuratevi dei barattoli di vetro puliti, sterilizzati e perfettamente asciugati.
  • Lavate e mondate tutte le verdure: tagliate a listarelle le carote e i peperoni, lasciate intere le cipolline, divi a tocchetti grossolani il sedano e tutte le altre verdure.
  • In una bella pentola capiente unite l’aceto, l’acqua, l’olio, il sale e lo zucchero. Quando arriva a bollore gettate tutte le verdure, tranne i peperoni.
  • Alzate il fuoco al massimo e coprite con il coperchio cercando di far rialzare il bollore in breve tempo.
    Una volta che le verdure bollono, fatele cuocere per massimo 5 minuti, dopodiché unite i restanti peperoni e fate cuocere tutto insieme per altri 3 minuti.
  • Spegnete il fuoco ed invasate subito le verdure, riempiendo i barattoli fino all’orlo e coprendo con l’abbondante acqua che si formerà in cottura. Fateli raffreddare a testa in giù.
  • Non è necessaria la successiva sterilizzazione dei barattoli chiusi poiché la presenza dell’aceto conserva perfettamente le verdure ed evita qualsiasi muffa o contaminazione. Conservate i barattoli di sottaceti in un luogo fresco ed asciutto fino ad un massimo di 3 mesi.

Attrezzature

Note

  • Se i barattoli non avranno fatto il sottovuoto consumate la giardiniera entro 4 giorni tenendola in frigo.
  • Potete variare le verdure a vostro piacere con quelle che vi piacciono di più.
  • Potete variare gli aromi per la giardiniera come preferite.

Hai realizzato questa ricetta?

Posta la foto del piatto su Instagram @ricette_al_volo e taggaci con l’hashtag #ricettealvolo

giardiniera di verdure in agrodolce
Giardiniera di verdure in agrodolce

Per non perdere nessuna ricetta, metti “like” QUI sulla nostra pagina Facebook 

e seguici QUI sul nostro profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE

Visita lo SHOP