Crostini nordici con burro e aringa affumicata

I Crostini nordici con burro e aringa affumicata sono delle deliziose bruschette croccanti e gustose, farcite con filetti di aringa affumicata e cipolla rossa.
Che siano per un antipasto o per uno spuntino, o per una cena veloce e leggera, questi crostini sono molto sfiziosi e si preparano veramente in pochi minuti.

L’aringa è un pesce azzurro tipico dei mari del Nord Europa, uno dei più diffusi insieme al merluzzo e al salmone. E’ caratterizzata da buone proprietà nutrizionali, le sue carni sono ricche di acidi grassi Omega3, benèfici per la nostra salute.

In questi mari gelidi l’aringa vive in branchi numerosi e in profondità. E siccome si trova in abbondanza quasi tutto l’anno è anche considerato un pesce relativamente sostenibile.

Nei paesi del Nord Europa, soprattutto in Olanda, è tradizione mangiare le aringhe novelle crude, condite solo con cipolla!

Questo pesce ha avuto una parte importante nell’alimentazione delle popolazioni del Nord Europa, dove rappresenta un cibo importante nell’alimentazione quotidiana e viene consumata anche a colazione!

Vediamo ora come preparare i nostri crostini nordici con burro e aringa affumicata.

L’unica cosa che vi dovrete avvantaggiare è dissalare, prima dell’utilizzo, l’aringa affumicata. Basta tenerla a bagno in acqua o nel latte per almeno 12 ore e il gioco è fatto.

 

Crostini nordici con burro e aringa affumicata

Crostini nordici con burro e aringa affumicata

Ingredienti

  • qualche fettina di pane casereccio tostato (due a testa circa)
  • una confezione di filetti di aringa affumicata (200g)
  • burro qb
  • cipolla rossa
  • rametti di aneto

Crostini nordici con burro e aringa affumicata

 

Preparazione

  1. Per preparare questi crostini, per prima cosa dovrete dissalare i filetti di aringa.
  2. L’aringa affumicata si trova facilmente nei supermercati in confezioni sottovuoto. Purtroppo sono molto salate e prima di essere consumate, i filetti devono stare a bagno in acqua fredda o nel latte, per almeno 12 ore. Cambiando anche l’acqua un paio di volte. In questo modo perderanno molto sale. Poi tamponatele su carta assorbente e sono pronte da condire.
  3. Tostate delle mezze fette di pane casereccio nel forno per qualche minuto.
  4. Nel frattempo togliete il burro dal frigorifero per farlo ammorbidire.
  5. Tagliate i filetti di aringa dissalata in piccole striscioline oblique e disponetele in una terrina.
  6. Conditele appena con un filo d’olio, pepe, un goccio di aceto, aneto fresco de lo trovate. Mescolate e lasciate insaporire.
  7. Una volta che il pane si sarà stiepidito, spalmatelo con un velo di burro.
  8. Quindi disponete sopra due pezzetti di aringa affumicata e per finire un poco di cipolla rossa affettata finemente. Evitate di aggiungere sale dato che già l’aringa è saporita.
  9. Decorate infine con l’aneto fresco e servite questi deliziosi crostini!

Se volete provare altre ricette con questo fantastico pesce azzurro, scoprite anche la fantastica ricetta dei Filetti di aringa gratinati.
Sani e gustosi!

Crostini nordici con burro e aringa affumicata