Ricette al Volo 15 min. 35 min.

Il tacchino tonnato con pentola a pressione è una ricetta facile e leggera, gustosa e fresca che accontenterà tutta la famiglia.
E’ una rivisitazione in chiave leggera ed economica del celebre “vitello tonnato” o “vitel tonnè” un ottimo piatto classico della cucina italiana.
Siccome c’è chi non ama la carne di vitello, ben venga la carne bianca di tacchino che sostituisce egregiamente quella di vitello in questa ricetta.

Tacchino tonnato con pentola a pressione

Ingredienti:

  • 600 g circa di arrosto di tacchino in rete (si trova già pronto al super)
  • 1 carota
  • mezza cipolla
  • 1 costa di sedano
  • sale qb

Per la salsa:

  • 2 scatolette da 80 g di tonno al naturale
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 filetto di alici
  • 4-5 cucchiai circa di olio extravergine d’oliva

Tacchino tonnato con pentola a pressione

Preparazione

Sistemate la carne di tacchino nella pentola a pressione, insieme alle verdure pulite e lavate. Ricoprite la carne con acqua fino a metà pentola, unite una presa di sale, chiudete con il coperchio e portate a bollore. Quando la pentola a pressione emetterà il classico fischio, abbassate il fuoco e fate cuocere la carne per circa 30 minuti.  Una volta cotto, fate raffreddare il tacchino nel suo brodo.

Nel frattempo dedicatevi a preparare la salsa tonnata.

Nel boccale del mixer unite il tonno sgocciolato, i capperi, i filetti di alice e due tre cucchiai di olio extravergine d’oliva. Frullate bene fino a quando la salsa sarà liscia.

La ricetta originale prevede anche l’aggiunta di maionese…fatta in casa per giunta! Se avete tempo e pazienza per prepararla ben venga, altrimenti potete benissimo usare quella confezionata ed aggiungerla direttamente sulla carne al momento di mangiarla.

In ogni caso il risultato sarà buonissimo!

Può essere benissimo considerato un piatto light nutriente e leggero, particolarmente adatto in estate, da tenere comodamente in frigorifero fino al momento prima di servirlo.

 

Tacchino tonnato con pentola a pressione