Ricette al Volo 15 min. no min.

Il semifreddo allo yogurt con cuore di Nocciolata senza latte, è un dolce fresco e goloso da guarnire e farcire in vari modi. E’ un’idea perfetta per un dolce estivo, quando non si vogliono usare i fornelli e si vuol preparare un dolce d’effetto in pochi minuti. Per gustarlo al meglio toglietelo dal freezer e fatelo ammorbidire un pò prima di servirlo.

La nuova Nocciolata senza latte Rigoni di Asiago è una crema spalmabile di cacao e nocciole completamente biologica e priva di latte. E’ stata pensata per gli intolleranti al lattosio e per chi segue una dieta vegan. Ed è senza olio di palma ovviamente!

Semifreddo allo yogurt con cuore di Nocciolata senza latte

Ingredienti:

  • 1 confezione di yogurt greco intero
  • 1 confezione di panna vegetale
  • 100 g di zucchero a velo
  • 8 biscotti digestive
  • 30 g di burro (oppure olio di semi)
  • Nocciolata senza latte di Rigoni di Asiago (qualche cucchiaio)
  • granella di nocciole qb

Preparare il semifreddo allo yogurt con cuore di Nocciolata senza latte, è più facile di quanto si pensi. Prima regola per la buona riuscita del semifreddo: la panna e lo yogurt devono essere ben freddi. Per prima cosa montate la panna vegetale con lo zucchero a velo. Dopodichè incorporate lo yogurt greco, aiutandovi con un cucchiaio ed amalgamatelo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

Tenete in frigorifero qualche minuto. Intanto sbriciolate o frullate i biscotti secchi, aggiungetevi il burro sciolto e mescolate. Ora prendete uno stampo da plumcake in silicone e ungetelo leggermente con dell’olio. Questa operazione faciliterà l’estrazione del semifreddo una volta congelato. Ora versate sul fondo parte del composto di panna e yogurt, quindi aggiungete in mezzo uno strato di biscotti sbriciolati, qualche goccia di Nocciolata e un pò di granella di nocciole. Ricoprite il tutto con un altro strato generoso di crema. Per finire, sistemate sopra altra granella di nocciole e via in congelatore per almeno 4 ore.

Togliete il semifreddo dal freezer e fatelo stare qualche minuto a temperatura ambiente prima di servirlo!