Ricette al Volo 10 min. 20 min.

Il risotto al radicchio rosso tondo è un primo piatto classico della cucina veneta, dove si produce sia il famoso radicchio trevigiano che il riso Vialone nano, ma poi è divenuta una ricetta famosa un pò in tutta Italia.

Per preparare questa ricetta la qualità di radicchio più pregiata è indubbiamente il trevigiano, dal gusto meno amaro del tradizionale, ma si può benissimo utilizzare anche quello tondo, leggermente più amaro ma comunque ricco di fibre, sali minerale e vitamine.

Risotto al radicchio rosso tondo

Ingredienti per 4 persone:

  • riso carnaroli 330 g
  • un radicchio tondo
  • 1 cipolla bionda piccola
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 4 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • un fiocco di burro per mantecare

Preparazione

Per prima cosa lavate il radicchio tondo e tagliatelo a striscioline sottili e tenetelo da parte. Tritate finemente la cipolla, trasferitela in un tegame e fatela rosolare con l’olio, intanto preparate il brodo vegetale utilizzando un litro circa di acqua con 1 dado vegetale.

Quando la cipolla sarà imbiondita unite il radicchio e fatelo appassire a fuoco dolce mescolandolo di tanto in tanto,  Una volta ben appassito gettate il riso e fatelo tostare per qualche minuto dopodichè cominciate ad unire due-tre mestoli di brodo.

Mescolate il riso e fate assorbire il liquido, quindi aggiungete altro brodo e proseguite la cottura fino a quando il riso sarà al dente.

A questo punto spegnete il fuoco, unite il parmigiano con il burro, mescolate bene e lasciate mantecare coperto con un coperchio, per qualche minuto.

Servite!