Ricette al Volo 10 min. 15-20 min.

La marmellata di albicocche si sa, è buonissima. In questa ricetta l’abbiamo preparata sostituendo lo zucchero semolato con Dolcedì di Rigoni di Asiago. Si tratta di uno zucchero naturale estratto dalle mele.

Rigoni di Asiago utilizza ben 12 chilogrammi di mele, esclusivamente biologiche, per produrre un chilo di Dolcedì, ciò lo rende un prodotto sano, innovativo e di altissima qualità.
Dolcedì ha la consistenza di uno sciroppo molto denso che si scioglie facilmente sia nelle bevande calde sia in quelle fredde e sostituisce lo zucchero tradizionale in tutti i suoi usi: in tutti i dolci, per dolcificare le macedonie di frutta e le bevande calde.

Dolcedì ha il vantaggio di addolcire più dello zucchero, a fronte di un contenuto calorico inferiore del 30% ed ha un basso indice glicemico.

Marmellata di albicocche con Dolcedì

Ingredienti per 3 barattolini:

  • 750 g di albicocche mature e saporite
  • 200 g di Dolcedì di Rigoni di Asiago
  • succo di mezzo limone

Procedimento:

La marmellata di albicocche con Dolcedì è molto semplice da preparare. Procuratevi delle belle albicocche mature e saporite, il massimo sarebbe utilizzare albicocche biologiche.

Lavatele bene e tagliatele a metà togliendo l’osso centrale. Pesate la frutta e trasferitela in una pentola di acciaio con i bordi alti. Unite il succo di mezzo limone e fate cuocere a fuoco basso con un coperchio, mescolando di tanto in tanto.

Quando la frutta sarà ben sfatta, frullatela con un minipimer. A questo punto unite 200 g circa di Dolcedì. Se vi piace più dolce aumentate la quantità. Maneggiate la marmellata per circa 15-20 minuti al massimo, facendo attenzione a non farla attaccare.

Trasferitela subito nei vasetti di vetro, chiudete con il coperchio e capovolgeteli subito per creare il sottovuoto. Una volta freddi, riponeteli in dispensa.