Ricette al Volo 20 min. 15 min.

I cubetti di soffritto surgelati fatti in casa sono un’idea geniale per conservare il soffritto comodamente in singoli cubetti, pronti all’uso per tutte le vostre pietanze.
Così facendo potrete scegliere le migliori verdure e gli aromi freschi che più preferite. Occorre solo un piccolo impegno iniziale per prepararlo ma poi per qualche settimana potrete dimenticarvi di preparare il soffritto.

I cubetti di soffritto si conservano in contenitori di plastica o appositi sacchetti per congelatore, ben chiusi ermeticamente. Con questo semplicissimo  metodo potrete conservare i cubetti di soffritto comodamente in congelatore ed utilizzarli al momento che vi servono, senza sporcare niente.

 

Ingredienti:

  • 2 cipolle medie oppure 1 grande
  • 2 coste di sedano
  • 3 carote
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio
  • 2 contenitori in silicone per ghiaccio

Preparazione

La preparazione dei cubetti di soffritto è molto semplice.
Procuratevi delle verdure per il soffritto tra cui sedano, carote, cipolla e prezzemolo. Per le quantità regolatevi anche ad occhio a seconda di quanto ne volete fare. Indicativamente con una vaschetta di odori misti che trovate al supermercato già confezionata, otterrete circa 20 cubetti, una bella quantità.

Mondate e lavate tutte le verdure: sbucciate la cipolla, pelate le carote, togliete i filamenti alle coste di sedano. Quindi tagliate a piccoli tocchetti tutte le verdure e trasferitele nella ciotola del vostro mixer.

Aggiungete un paio di cucchiai di olio e frullate il tutto prima a bassa velocità poi alla velocità più alta.
Una volta che le verdure saranno ridotte in poltiglia, suddividetele negli stampi in silicone per il ghiaccio, pigiando bene con un cucchiaino.

Copriteli con della pellicola trasparente e trasferiteli nel vano congelatore e fateli stare una giornata intera.

Infine estraete i cubetti di soffritto uno ad uno e sistemateli in un recipiente di plastica o in una bustina. Non si attaccheranno tra loro!
Conservateli in freezer fino al momento di consumarli.